CREMAZIONE facciamo chiarezza

CREMAZIONE

Facciamo chiarezza

Nei giorni scorsi è riemersa una chiacchera che mi fa arrabbiare, ogni tanto saltano fuori le seguenti dicerie e voglio, una volta per tutte sfatarle.

Quando una salma giunge al forno crematorio, va di norma depositata nel magazzino refrigerato e batteriologicamente controllato. All’atto della cremazione, siano o meno presenti i parenti, la bara viene spostata dal predetto magazzino al locale adiacente preposto alla preparazione della bara per la cremazione che consiste nel togliere la targhetta con i dati del defunto che verrà successivamente posta sull’urna e saldamente fissata con viti o rivetti e sigillata con adesivi antimanomissione. Vengono poi tolte le maniglie ed eventuale croce, vengono inoltre tolte le viti di chiusura del coperchio escluse 2 (onde evitare il prematuro spostamento del coperchio stesso) e così preparata la bara viene inserita nel forno crematorio.

Vengono accesi i bruciatori e la bara va in combustione compreso il contenuto.

Dopo circa 2 ore non rimangono che le ossa sbriciolate, i chiodi di fissaggio delle assi componenti la bara e le 2 viti. Il tutto, utilizzando un rabiello, viene messo in una cassa di ferro con la targhetta di riconoscimento. Una volta che il contenuto si è raffreddato, viene posizionato e lavorato come segue: viene messa l’urna al di sotto di un grande imbuto che è posto a sua volta sotto un mulino (tipo cestello da lavatrice) che contiene delle pietre e delle calamite, e viene fatto girare. Il risultato è che dai fori del cestello, le ceneri passano nell’urna ed i chiodi su attaccano alle calamite.

In definitiva, perciò, la BARA VA BRUCIATA CON LA SALMA e le ceneri del legno volano fuori per la turbolenza che si crea e vanno nei filtri di recupero.

Gli accessori che sono stati tolti vanno al rottamatore che li manda in fonderia, NON vengono riutilizzati dalle imprese funebri, se ciò accadesse sarebbe un illecito penalmente perseguibile.

Perciò, per piacere, smettiamo di raccontare cose false, dicendo addirittura di avere assistito a questi eventi.

[contact-form-7 404 "Not Found"]