URNE

Urne
Visto che nei numeri precedenti abbiamo parlato di cremazione, mi sembra logico parlare di urne.
Le urne sono fatte dei materiali più disparati, legno, acciaio, alluminio, bronzo, porcellana ecc., l’importante è che siano infrangibili, o, nel caso non lo siano, devono avere al loro interno un contenitore infrangibile e che duri nel tempo. Riguardo le dimensioni ed i formati c’è una scelta molto vasta ma qui abbiamo altri vincoli, ovvero è consigliato che l’urna abbia una capienza di almeno 4,5/5 litri per evitare la sostituzione della stessa… Cosa significa: se la capienza dell’urna non è sufficiente, viene sostituita con una idonea da parte degli operatori del crematorio. Poi, le urne sono studiate anche per l’uso di destinazione, se le ceneri vanno disperse, nessuno spende cento e più euro per un urna che ha un uso molto limitato nel tempo ma prende quella fornita dal crematorio (valore 10 euro nera, brutta ma fa il suo lavoro), se vanno tumulate o inumate, di solito, visto che rimane nel tempo, c’è la tendenza a prendere qualcosa di più significativo, se va affidata, invece, visto che va conservata in casa, la tendenza è diversa, materiali e forme più ricercate fino ad urne artistiche in bronzo, in legno con radiche o dipinti o di altri materiali comunque che diano un’immagine di rispetto e culto verso le ceneri del caro defunto. Siamo arrivati anche ad avere un’Urna Quadro, è spessa una decina di centimetri per contenere l’urna vera e propria di acciaio , la parte esterna è in legno pregiato e va appesa al muro come un normale quadro, nel frontale è possibile mettere un’immagine a scelta, anche la foto del defunto.
A prescindere dal tipo di urna che viene fornita, i nostri cari operatori del crematorio, applicano due vistose strisce adesive di colore grigio con i numeri del verbale di cremazione ed anti manomissione FREGANDOSENE DELL’ESTETICA, perciò, se non volete questo, vi consiglio di utilizzare urne con il doppio contenitore in modo che sigillando quello interno, quello esterno più pregiato rimane com’è.
Fenati Giorgio

[contact-form-7 404 "Not Found"]